Trek facile 5 giorni alla scoperta della Val di Funes [T]

DATA DA DEFINIRSI
La proposta non è ancora disponibile.

Iscriviti

Salva la proposta nella lista dei desideri

Per aggiungere la proposta alla lista dei desideri occorre essere registrato

2081

Un trek facile, di tipo residenziale (per andare in giro con meno peso sulle spalle),ma di incredibile soddisfazione in una delle zone delle Dolomiti meno battute in assoluto: la val di Funes. Una settimana tra natura, animali, guglie calcaree visitando il parco del Puez-Odle.

  • Partenza trek:DATA DA DESINARSI
    Fine Tre trek:DATA DA DESTINARSI
  • Difficoltà: T
    Durata escursioni 4:30 Ore in media
  • Zona: Dolomiti (Trentino Alto Adige)
    Partenza: Funes
    Durata: 5 giorni
  • Si va in auto.
    Ore 07:00 Piazzale Lotto
    NOVITA' Oppure a Legnano con la Guida
    Rientro: ore 20:00 a Milano
  • Pernottamento : In Hotel tipico della zona, con trattamento di Mezza pensione in camere doppie
  • Prezzo totale del trek: 497 €
    Il costo è così suddiviso: 362 € di cassa comune per rifugio / albergo + 135 € per la tariffa di accompagnamento.
    Non sono inclusi i biglietti degli autobus e dei treni o altri mezzi di trasporto se necessari durante il trek.
    Non è inclusa la tassa di soggiorno se dovuta.
  • Il pranzo è al sacco
    Numero minimo partecipanti: 7, massimo: 15
    Il percorso potrà essere modificato in funzione delle condizioni ambientali per la sicurezza del gruppo.
  • Abbigliamento: da trekking in linea con la stagione, consulta la sezione abbigliamento per i consigli

Il nostro trek in breve

Le Odle sono le montagne poste tra la Val Gardena e quella di Funes in piena zona dolomitica, garanzia di panorami a gogò, ospitalità con i fiocchi (l’Alto Adige è famoso per questo) e quindi perfette per un trek di più giorni.
Se poi ci aggiungiamo che siamo all’interno di un parco naturale, quello del Puez-Odle e che la valle di Funes è poco conosciuta ai più ed è semplicemente fantastica per la sua natura, ti potrai immaginare che camminate si possono fare in questo ambiente.
Il tutto senza ammazzarsi di fatica: le tappe sono state calcolate per permettere la loro percorrenza anche a chi non è super-allenato. Il trek è di tipo residenziale, cioè viaggeremo sempre con lo zaino leggero, in quanto partiremo e ritorneremo allo stesso albergo.
Tieni però presente che stiamo parlando di un trek di più giorni e quindi è necessario avere un po’ di allenamento nelle gambe.

Le tappe previste sono:

  1. Arriviamo all’hotel che ci ospiterà e lasceremo le cose non necessarie alla prima camminata, che parte da Malga Zannes per portarci alla Malga Gampen, un’oasi di pace in pieno contatto con il mondo delle Odle. Dopo la doverosa sosta scenderemo seguendo un facile sentiero alternativo. La salita è di 400m e ci metteremo circa 4 ore per percorrerla tra andata e ritorno.
  2. Con lo zaino scarico (tanto torneremo a dormire al nostro albergo) saliremo alla Glatschalm per raggiungere la Malga Brogles seguendo lo spettacolare sentiero “Munkel Weg”, spettacolare per le cime sopra le nostre teste e per il bosco di pini cembri popolati da scoiattoli e ghiandaie. Da qui seguiremo i bellissmimi sentieri che ci riporteranno in valle. Il percorso oggi si allunga, ma non il dislivello che rimane inchiodato sui 500m, mentre la camminata ci impegnerà per circa 6:00 ore
  3. E’ il giorno dell’Obere Hernsteig, un bel sentiero che compie un anello, un po’ nel bosco un po’ tra pratoni, nel versante settentrionale della Val di Funes, per ammirare le Odle e le montagne accanto. E’ un altro anello da 450m di dislivello, che percorreremo in 5:00 ore e dove la salita ci metterà un po’ alla prova, ma l’arrivo al Prato del Covelo (o Kofelwiese) ci regalerà un bel premio sia in termini paesaggistici, che di polleggiata nell’erba
  4. Da S.Pietro percorreremo il bel tracciato di cresta che divide la val di Funes da quella di Eores. Toccheremo antichi masi, una nutrita serie di cime (il percorso è un lungo ma facile sali-scendi) fino alla croce di Jochkreuz affacciata sia sulla Val di Funes che quella dell’Isarco. Da qui scenderemo in valle chiudendo l’ampio anello odierno. Tempo di percorrenza 5:00 ore per una salita complessiva di 500m
  5. Ahimè è l’ultimo giorno. Dopo l’abbondante colazione, raggiungeremo la frazione di Tiso per l’ultima camminata di questo trek. E dato che l’ultima deve lasciare il dolce in bocca, percorreremo le facili mulattiere che ci condurranno a ruscelli, sorgenti e all’idilliaco Stallboden. Chiuderemo l’anello rientrando a Tiso per il rientro in pianura. Tempo di percorrenza 3:00 ore per una salita di 350m

Mediamente le tappe hanno un dislivello modesto, quindi è un trek adatto a chi vuole vivere una fantastica esperienza senza sputare sangue e sudore, camminando a un ritmo lento che ci consenta di apprezzare al meglio questa splendida vallata, che è fortunatamente rimasta fuori dal devastante circuito del turismo di massa.

… e mi raccomando: non dimenticare la macchina fotografica, magari piccola e leggera. Lungo questo trek ti potrai scatenare.

Come è andata nelle scorse edizioni ? lo trovi qui : Val di Funes 2022

Foto e video del nostro trekking

La tua guida sarà:

GDPR

  • Acconsenti ai cookie?

Acconsenti ai cookie?

Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Cliccando sul tasto, accetti la nostra cookie policy

×