Fare trekking in buona compagnia
Fare trekking in buona compagnia

Due giorni nel Parco dei 100 laghi per una immersione piena nella natura [T+]

Alcuni posti disponibili
23 Luglio 2022
Metto auto a Disposizione*
Punto di Ritrovo*
* Si prega di selezionare tutti i campi richiesti per procedere al passaggio successivo.

Iscriviti

Salva la proposta nella lista dei desideri

Per aggiungere la proposta alla lista dei desideri occorre essere registrato

829

Un parco naturale, una zona appenninica godibilissima nelle mezze stagioni, un piccolo gioiellino che aspetta solo di essere visitato: tra laghi, crinali e boschi proveremo a riprenderci il nostro rapporto con Madre Natura.

  • Zona: Appenino Parmense (Emilia Romagna)
    Partenza: Cancelli 1250 mt
    Durata: 2 giorni
  • Si va in auto.
    Ore 07:00 Piazzale Lotto
    Ore 10:30 Circa Partenza sentiero
    Rientro: ore 20:00 a Milano
  • Partenza Trek:Sabato 23 Luglio 2022
    Fine Trek:Domenica 24 Luglio 2022 2022
  • Prezzo: 89 €
    Il costo è così suddiviso: 39 € di cassa comune per rifugio / albergo + 50 € per la tariffa di accompagnamento.
    Non sono inclusi: la tassa di soggiorno se dovuta, i biglietti degli autobus e dei treni o altri mezzi di trasporto durante il trek ed il viaggio da/per il luogo di partenza dell'iniziativa
  • Difficoltà: T+ E' una T che strizza l'occhio ad una E non tanto per la tecnicità ma per la traversata del secondo giorno, Durata escursioni 5:00 Ore in media
  • Pernottamento : Rifugio con trattamento pernottamento e colazione in camere da 4 - 5 - 6 letti.
    NB! La cena non è compresa ognuno sceglie alla carta ciò che vuole e paga per se in modo da non sprecare cibo, con sacco lenzuolo o le tue lenzuola.
  • Il pranzo è al sacco
    Numero minimo partecipanti: 7, massimo: 15
    Il percorso potrà essere modificato in funzione delle condizioni ambientali per la sicurezza del gruppo.
  • Abbigliamento: da trekking in linea con la stagione consulta la sezione abbigliamento per i consigli

DescrizioneIl nostro trek in breve

Il parco dei 100 laghi è una splendida riserva naturale sul territorio parmense al confine con la Lunigiana a cavallo dell’Appennino. Se la parola “Langhirano” vi ricorda il famoso prosciutto, ecco, noi passeremo proprio da quelle parti.
Il parco, benché  di ridotte dimensioni, è un piccolo gioiellino di natura, nascosto nelle pieghe delle vallate che salgono fino al crinale e merita di essere visitato per la ammirare un ambiente che di “appenninico” ha poco (ad esempio grazie ai numerosi laghi qui presenti). Le escursioni sono facilitate da una fitta rete di sentieri adatte a tutte le difficoltà e a tutte le gambe.

In questa due giorni di full immersion nella natura ce la prenderemo tranquilla, perchè solo col passo lento riusciremo a godere dei minimi dettagli del parco, e se ami fotografare, nel periodo autunnale il parco da il meglio di sè.

Il programma previsto è:

  • 1.giorno: arrivo al rifugio con le auto, dove svuoteremo gli zaini delle cose non indispensabili e partiremo per l’escursione che ci porterà sul monte Fosco e sul monte Tavola con un giro parzialmente ad anello, anzi ampiamente ad anello.
    Il dislivello in salita sarà di circa 470m e percorreremo l’anello in circa 4 ore.
    La fatica odierna sarà abbondantemente compensata dalla cena speciale, che in questo rifugio significa abbuffata colossale: dagli antipasti al dolce, la sfida sarà vedere chi arriverà alla fine… non per niente proprio qui è nato il sottogruppo di Gambesotaltaul
  • 2.giorno: saliremo lungo la mulattiera lastricata che porta al Lago Santo e da qui saliremo sul crinale appenninico al Passo delle Guadine. Il crinale è visitabile grazie ai sentieri che compongono la GEA (Grande Attraversata Appenninica). Dal Passo scenderemo ai Lagoni, una coppia di specchi lacustri immersi nelle faggete e da qui torneremo al nostro rifugio. Tempo di percorrenza 6 ore per un dislivello di 600m in salita e 450 in discesa.
    Questa è una traversata, ed una volta recuperate le auto e la dovuta merenda cominceremo il mesto rientro verso casa, ma con noi il grande entusiasmo di aver visitato questo bellissimo parco non molto conosciuto.

Come potrai notare i dislivelli sono contenuti, anche se si camminerà anche per 600m di salita, per cui è importante che tu arrivi a questo trek con già delle escursioni recenti alle tue spalle.
Questo trek è adattissimo a chi vuole vivere l’esperienza della vita di rifugio pur andando al ritmo del “passo lento”, godendo contemporaneamente delle bellezze naturalistiche che il parco dei 100 laghi offre.

In caso di Pioggia o maltempo saranno proposte escursioni o iniziative alternative.

Le escursioni proposte non hanno difficoltà particolari ma occorre avere un’allenamento di base e attitudine a camminare in montagna, contattaci se hai dei dubbi.

Se hai dei dubbi, contattatami. Sarò felice di darti tutte le dritte che servono e di suggerirti l’abbigliamento più adatto per questo trek.

Foto del nostro trekking ( Grazie a Massimo per le foto ).
LifeInTrek utilizza i cookie per ottimizzare la tua esperienza. puoi controllare come li utiliziamo o disabilitarli qui : Gestisci privacy.

  • Acconsento ai cookie.

Acconsento ai cookie.

Questo sito utilizza i cookie per le finalità indicate nella cookie policy. Proseguendo cliccando qui, ne acconsenti l’utilizzo.