Norvegia Lyngen Alps Sette giorni oltre il Circolo Polare Artico [E]

Hai mai respirato l’aria del Nord? la sensazione è indimenticabile, e ti accompagnerà per molto tempo. Ti garantisco, i paesaggi che attraverseremo rimarranno nel tuo cuore a lungo.

  • PARTENZA TREK: 2024
    FINE TREK: 2024
  • Zona: Lyngen Alps / Tromso (Norvegia)
    Durata: 7 giorni compresi i giorni di trasferimento da/per l' Italia
  • Si va in aereo.
    Ore 17:00 Tromso aeroporto (Langnes)
    Rientro: ore 14:00 Tromso aeroporto (Langnes)
    VOLO DA E PER LA NORVEGIA NON INCLUSO
  • Dislivello minimo: 500 mt massimo 950 mt Difficoltà: E
    Durata escursioni 5:00 Ore in media
  • Abbigliamento: da trekking in linea con la stagione
    consulta la sezione abbigliamento per i consigli
  • Pernottamento : In Appartemento posto in una villetta singola con giardino poco distante dal mare in stanze da due/3 persone anche miste. occupato solo da 4 persone + la guida, (cucineremo noi la cena NON compresa nella cassa comune e faremo la spesa di giorno in giorno).
  • Prezzo: 1495 € Il costo è così suddiviso: 560 € tariffa professionale guida + 935 € di cassa comune per lo Chalet ed il noleggio dell'auto e le spese vive della guida.
    NON sono compresi: la colazione, i pranzi (normalmente al sacco), le cene il carburante per l'automobile e gli eventuali traghetti (i traghetti sono economici in Norvegia) NB. La cassa comune è calcolata sul numero massimo dei partecipanti e potrebbe variare in caso di non raggiungimento di tale numero.
  • Gruppo molto piccolo e limitato (consigliato vederci prima per un'escursione di giornata prima di iscriversi)
    Numero minimo partecipanti: 2, massimo: 4
    Il percorso potrà essere modificato in funzione delle condizioni ambientali per la sicurezza del gruppo.

Il nostro trekking in breve

Hai mai respirato l’aria del Nord Oltre il Circolo Polare Artico ? A me è bastato respirarla una volta per rimanere inebriato e rapito da quest’ambiente particolare.

La tundra, il mare, la natura con i suoi panorami, i fiordi che attraverseremo con i mitici traghetti ed i panorami unici che incontreremo giornalmente (anche quando saremo in auto durante il tragitto da/per il punto di partenza delle gite potrai rifarti le pupille), sono stati un motivo per riproporre con entusiasmo questo trek.

Se vorrai, farti stregare anche tu dalle stesse emozioni che mi hanno entusiasmato sei il benvenuto.

La nostra meta è la Norvegia più a Nord del CPA, ossia il Circolo Polare Artico, il periodo scelto è il migliore per poter godere di questo ambiente selvaggio e particolare e poter ammirare il sole a mezzanotte.

Saremo alloggiati in un appartamento, confortevole e moderno, posto sulle poco distante dal fiordo di Lyngen. Da qui, al ritorno dalle nostre uscite, potremo comodamente ammirare la splendida estate nordica (sole a mezzanotte).

E’ un trekking di medio impegno dedicato all’escursionista in cerca di nuove emozioni, l’ambiente unico ed in alcuni casi selvaggio ci permettera di vivere un’avventura unica quasi ai confini del mondo, ed ammirare degli splendidi ghiacciai a pochi metri sul livello del mare (cosa non banale, ma qui possibile); non è cosa di tutti i giorni camminare infatti a ridosso dei fiordi scavati dal mar glaciale artico; durante il trek potremo dedicarci alle escursioni in programma ed improvvisare alcune “variazioni sul tema escursionistico” poichè le molte ore di luce ci danno quest’opportunita. E’ un trek dedicato per chi ha voglia di ambienti nuovi e di panorami fuori dal nostro comune immaginario e sa adattarsi alla vita in comune in uno chalet.

Ma andiamo a vedere il programma di massima giornaliero poichè sarà sempre e comunque adattato secondo le esigenze, il meteo e l’innevamento presente (per poterlo evitare) e la nostra voglia di esplorare il territorio.
I percorsi sono tecnicamente facili, però i dislivelli giornalieri sono sempre sopra i 500m ed alcuni sfiorano anche se in difetto i 900mt, ed in qualche giornata se vorremo e ci sarà la possibilità faremo anche due escursioni (a parte la giornata di Tromso dove affrontere solo i 500mt della della scalinata degli Sherpa), quindi occorre non venire da mesi di completo digiuno escursionistico. Come puoi capire è un trek che si svolgerà in un ambiente diverso da quello italiano, più esotico e selvaggio e non mancherà qualche guado poichè si svolgerà all’interno del Circolo Polare Artico, con temperature miti tipo la nostra primanera, quindi rimaniamo a tua disposizione sull’abbigliamento ed attrezzatura da portare. Il ritmo che utilizzeremo sarà quello da E, ossia 300 metri di salita ad ora, questo è un ritmo consono all’uscita e che ci permetterà di godere a pieno dei panorami.

Primo Giorno

la giornata sarà dedicata al trasferimento; infatti, una volta raggiunto Tromso in aereo e preso possesso delle nostre auto, raggiungeremo lo chalet per dedicarci allo “sbagagliamento” ed alla descrizione degli itinerari; serata libera e cena nello chalet.

Dal secondo al sesto giorno

Saranno effettuate diverse gite tutte molto panoramiche con vista sui fiordi e sulla tundra, ma ti garantisco che anche solo il panorama a cui assisterai dall’auto mentre ci dirigeremo verso i vari punti di partenza merita il viaggio di essere venuti fino a qui. Le gite che verranno proposte giornalmente possono spaziare tra gite fatte e testate e gite dedicate all’splorazione del territorio con proposte inusuali e tutte da provare in modo mantenere il piacere escursionistico di scoperta che solo in una regione ampia come questa può offrire, e ti garantisco che con 24 ore di luce il nostro limite è solo la nostra voglia di curiosare qua e la.

Dimenticavo in tutto questo non mancherà una giornata semi turistica, in quanto ci alzeremo con comodo e spostandoci con le auto raggiungeremo Tromso per poterla visitare in lungo e largo, anche per fare qualche acquisto di souvenir, in questa giornata, meteo permettendo saliremo a Floya splendido balcone panoramico tramite la scalinata degli Sherpa ( una bella mulattiera con i non banali 500 metri di dislivello ) per poter fotrografare l’isola che ospita la città e tutti i monti circostanti.

Settimo giorno

Dopo aver fatto colazione, prenderemo armi e bagagli e ci trasferiremo a Tromso per riprendere l’aereo che ci riporterà a casa in Italia dopo questa splendida esperienza nordica.

ALCUNI CONSIGLI

  • indispensabili delle buone scarpe da trekking, alte alla caviglia.
  • se vuoi porta magliette a manica corta, ma non dimenticare un cappellino con visiera se le ai porta magliette leggere con manica lunga
  • crema solare, burro cacao per le labbra e repellente per gli insetti ( non abbiamo avuto problemi con loro nella scorsa edizione, ma non si sa mai )
  • non è necessario il sacco lenzuolo né asciugamani, dato che dormiremo nello chalet
  • porta occhiali da sole
  • fondamentale una borraccia e i sali minerali
  • serve uno zaino piccolo per uscite giornaliere e una valigia dove portare il resto delle cose
  • è necessaria la carta d’identità in corso di validità e la patente per chi si offrirà di guidare. Non sono necessari documenti internazionali
  • la moneta corrente è la corona Norvegese per cui dovrai portarne un po’ per le piccole spese

Per ogni ulteriore informazione sull’abbigliamento e attrezzatura leggi qui. Se hai dei dubbi, contattami e vedremo di risolverli insieme.

Ma ora, vai di foto.

La tua guida sarà:

GDPR

  • Acconsenti ai cookie?

Acconsenti ai cookie?

Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Cliccando sul tasto, accetti la nostra cookie policy

×