!!!!! STAI NAVIGANDO IN UN SITO IN PROVA ACCETTIAMO SOLO REGISTRAZIONI PER FUTURE NEWSLETTER !!!!!

Accedi a LifeInTrek

Registrati a LifeInTrek

Dopo esserti registrato potrai accedere ai servizi di LifeInTrek e ricevere la newsletter, puoi registrati anche con i tuoi canali social
Username*
Password*
Confirma la Password*
Email*
* Mi registro ed accetto i Termini di servizio e la privacy.
Per registrati a LifeInTrek devi accettare la nostra privacy e le condizioni di servizio

Già registrato?

Accedi a LifeInTrek
!!!!! STAI NAVIGANDO IN UN SITO IN PROVA ACCETTIAMO SOLO REGISTRAZIONI PER FUTURE NEWSLETTER !!!!!

Accedi a LifeInTrek

Registrati a LifeInTrek

Dopo esserti registrato potrai accedere ai servizi di LifeInTrek e ricevere la newsletter, puoi registrati anche con i tuoi canali social
Username*
Password*
Confirma la Password*
Email*
* Mi registro ed accetto i Termini di servizio e la privacy.
Per registrati a LifeInTrek devi accettare la nostra privacy e le condizioni di servizio

Già registrato?

Accedi a LifeInTrek

Abbigliamento invernale per il trekking e ciaspole.

Testo originale gentilmente offerto da Fabrizio Bellucci

In questa pagina di Gite In Montagna, vorrei spiegare come affronto, o meglio cosa mi metto addosso e cosa porto nello zaino durante le ciaspolate per affrontare al meglio la montagna, il trekking le ciaspole abbigliamento

Come sempre, questa “piccola Guida” non vuole essere la bibbia, ma vuole esporre alcuni consigli dettati dall’esperienza di anni passati sulla neve con le nostre amate ciaspole.

Torna utile anche in questo caso vestirsi a cipolla, ovviamente partendo per un’uscita di tipo invernale, la maggior parte dell’attrezzatura “capi di abbigliamento” l’avrò già addosso e nello zaino avrò tutto quello che si ritiene utile durante la giornata.

Abbigliamento per l’inverno e per ciaspolare

  • Un “guscio” o antivento utile nelle giornate ventose o quando nevica, ricorda che è bellissimo ciaspolare durante una nevicata.
  • Un pile pesante avente la funzione di trattenere il caldo, ma puoi sostituirlo con un piumino leggero.
  • Un piumino leggero in sostituzione del pile pesante o da usarsi in abbinata con lui se sei particolarmente freddoloso.
  • Un pile leggero o micropile da usarsi sopra lo strato vicino alla pelle o come si usa dire il baselayer.
  • Una maglia intima “termica” il così detto baselayer.
  • Un paio di guanti meglio se delle moffole.
  • Un paio di calzoni invernali tecnici, o un paio di calzoni autunnali o estivi con una buona calzamaglia sotto in modo da tenerti al caldo, evita i jeans poiché sono di cotone, questi bagnandosi ti terrebbe al freddo e non al caldo.
  • Una calzamaglia in materiale sintetico da mettere sotto i calzoni o in alternativa un paio di pantavento.
  • Un paio di pantavento in alternativa alla calzamaglia da mettere nel caso che faccia freddo.
  • Un paio di calzettoni caldi in materiale sintetico, evita il cotone, io uso un paio di calze in lana che trovo calde e confortevoli.
  • Un paio di scarponi invernali preferibilmente in tutti in pelle, in modo che rimangano idrorepellenti e caldi per tutta la durata della tua escursione.

Materiale per l’inverno e per ciaspolare

  • Lo zaino, utile uno zaino di circa trenta litri, che alla partenza conterrà solamente i viveri, il termos (fondamentale per le uscite al freddo) ed il guscio; Vi sono in vendita zaini pensati a posta per il periodo invernale, puoi valutare l’acquisto di uno di questi, mi raccomando, non sovraccaricarlo.
  • Ulile è il coprizaino da utilizzarsi da utilizzarsi in caso di pioviggine o nevicate mentre si cisaspola.
  • I bastoncini telescopici con rondelle larghe appositamente studiate per la neve.
  • Le nostre care ed adorate ciaspole qui ho preparato una pagina dedicata a loro.
  • Le ghette per evitare di bagnare la parte inferiore dei pantaloni, quest’ultime si possono evitare se si usano calzoni con ghette incorporate.
  • Gli occhiali da sole e la crema solare in modo da proteggere viso e occhi dal sole e dal riverbero del sole sulla neve.
  • Una borraccia o un termos per contenere quello che ci piace bere per dissetarsi.
  • La nostra merenda, barrette o panino che sia.
  • Il coltello milleusi, ottimi quelli con pinza.
  • Il kit del pronto soccorso con cerotti, bende e tutto quello che serve per un primo soccorso.
  • Cerotti per le vesciche, ottimi i compeed, ma non fondamentali.
  • Una carta topografica in modo da poter studiare l’ambiente che ci circonda.
  • Un sacco lenzuolo nel caso che si usi come base per le nostre escursioni un rifugio.
  • Una macchina fotografica per immortalare i momenti più belli della nostra giornata tra i monti.

Tutti i trekking in programma

CONFERMATO

Norvegia – Lyngen Alps, cinque giorni di ciaspolate nel Circolo Polare Artico

19 - 25 Marzo 2022
Persone Max : 7
Le Lyngen Alps in Norvegia: ciaspolate al Circolo Polare con paesaggi innevati, mete inedite, l'emozione […]
Confermato

Svalbard, un’avventura ai confini del mondo con le ciaspole 2.0

3 - 9 Aprile 2022
Svalbard in primavera, ciaspolate ai confini del mondo nell'ultimo avamposto umano prima del Polo Nord.
7 Posti Disponibili

5 escursioni in Umbria nella patria di San Francesco.

14 - 18 Maggio 2022
Persone Max : 15
Natura, paesaggi, facili escursioni, ma anche cibo e vino doc, storia, arte... tutto questo è […]
8 Posti Liberi

Svalbard Trekking 6 Giorni In Campo Base a Skansbukta.

8 Agosto 2022
Persone Max : 15
Vieni a goderti il campo base nella tranquilla baia di Skansbukta, un magnifico punto di […]
We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

11

  • Acconsento ai cookie.

Acconsento ai cookie.

Questo sito utilizza i cookie per le finalità indicate nella cookie policy. Proseguendo cliccando qui, ne acconsenti l’utilizzo.